Spesso sentiamo dire che “siamo quello che mangiamo”.
Ma sappiamo cosa vuol dire esattamente questa frase? 

Nutrendo il nostro corpo con consapevolezza, scegliendo i cibi secondo le loro proprietà, e non semplicemente agguantando quello che è disponibile sugli scaffali dei supermercati, possiamo mantenere un organismo sano, in salute, che “ci ringrazierà” col passare degli anni. Possiamo rallentare l’invecchiamento e assicurarci di tenere alla larga alcuni degli ‘acciacchi’ legati all’avanzamento dell’età.

Integrando la nostra dieta con alimenti ricchi di antiossidanti, grassi sani, molta acqua e nutrienti essenziali, il nostro corpo mostrerà il suo apprezzamento attraverso il suo apparato più grande: la nostra pelle.

Una pelle bella e luminosa inizia proprio col modo in cui mangiamo e consumare alimenti anti-invecchiamento può certamente aiutare a mantenerla giovane anche dopo l’arrivo dei famosi ‘anta’. Dopotutto, la pelle è spesso la prima parte del nostro corpo che rispecchia problemi interni all’organismo e c’è un limite a quello che lozioni, creme e maschere possono fare. È innanzitutto necessario analizzare da vicino quello che stiamo mangiando e capire che conseguenze ha sulla nostra pelle.

Alcune ricerche hanno riportato che mangiare frutta e verdura è il modo più sicuro e salutare per combattere le carnagioni opache e le rughe sottili. Siete pronte a illuminare la vostra pelle?

Ecco a voi un elenco dei 7 migliori alimenti anti-invecchiamento per nutrire illuminare la nostra pelle dal suo interno. 

Crescione

crescione

I benefici per la salute del crescione non deludono. Questa pianta a foglia verde è densa di nutrienti ed è un’ottima fonte di: 

Calcio, potassio, manganese, fosforo, vitamine A, C, K, B-1 e B-2

Il crescione agisce come un antisettico cutaneo interno e aumenta la circolazione e la consegna di minerali (1) a tutte le cellule del corpo, con conseguente maggiore ossigenazione della pelle. Ricchi di vitamine A e C, gli antiossidanti presenti nel crescione (2) possono neutralizzare i radicali liberi dannosi, aiutando a contrastare le rughe, in particolare quelle sottili.

Non trovate il crescione negli scaffali del vostro supermercato? Nessun problema, i crescione è una di quelle piante che si può facilmente fare crescere in casa.

Peperone Rosso

peperone rosso intero

I peperoni rossi sono ricchi di antiossidanti (3) proprietà fondamentale quando si tratta di anti-invecchiamento. Oltre al loro alto contenuto di vitamina C (4), ottimo per la produzione di collagene, i peperoni rossi inoltre contengono potenti antiossidanti chiamati carotenoidi.

I carotenoidi sono pigmenti vegetali responsabili del colore rosso vivo, giallo o arancione che troviamo in molta frutta e verdura. Questi pigmenti hanno una varietà di proprietà antiossidanti (5) e possono aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole (6) e dell’inquinamento.

Mirtilli 

mirtilli freschi nelle mani di un contadino

I mirtilli sono ricchi di vitamine A e C, nonché di un antiossidante anti-età chiamato antocianina. È proprio l’antocianina che dona ai mirtilli il loro intenso colore blu.

Questi potenti antiossidanti (7)  possono aiutare a proteggere la pelle dai danni causati dal sole, dallo stress e dall’inquinamento, moderando la risposta infiammatoria e prevenendo la perdita di collagene (8). 

Mangiane una manciata tutti i giorni facendo attenzione alla quantità di carboidrati netti assunti. 

Broccoli

broccoli verdi adagiati su un tagliere

I broccoli sono un potente vegetale anti-infiammatorio e anti-invecchiamento ricco di:

vitamine C e K, una varietà di antiossidanti, fibre, folati, luteina e calcio

Il nostro corpo ha bisogno di vitamina C per la produzione di collagene, la principale proteina della pelle che le conferisce forza ed elasticità.

La luteina contenuta nei broccoli è stata collegata alla funzione della conservazione della memoria del cervello (9) così come la vitamina K e il calcio (che sono essenziali per la salute delle ossa e la prevenzione dell’osteoporosi). C’è qualcosa che questa verdura crocifera anti-invecchiamento non può fare?

Spinaci

spinaci freschi

Gli spinaci sono super idratanti e ricchi di antiossidanti che aiutano ad ossigenare e idratare tutto il corpo.  Questo amato vegetale è ricco di:

vitamine A, C, E e K, magnesio, ferro eme a base vegetale e luteina

L’alto contenuto di vitamina C di questo vegetale a foglia verde migliora la produzione di collagene per mantenere la pelle soda e levigata. Ma non è tutto qui, la vitamina A che fornisce può promuovere capelli forti e lucenti, mentre la vitamina K ha dimostrato di essere un potente coadiuvante nella riduzione l’infiammazione nelle cellule (10). 

Gli spinaci sono un vegetale altamente versatile in cucina. Da topping per pizze a pietanza di accompagnamento, sono anche ottimi nella frittata o come ripieno di una crepe.

Noci

varietà di noci e frutta secca

Molta frutta a guscio (in particolare le mandorle) sono un’ottima fonte di vitamina E, in grado di favorire la riparazione del tessuto cutaneo, mantenere la pelle idratata e proteggerla dai dannosi raggi UV.

Le noci contengono anche acidi grassi omega-3 antinfiammatori (11) che possono aiutare a:

  • rafforzare le membrane delle cellule della pelle
  • a proteggere dai danni del sole
  • a donare una pelle luminosa, preservando la sua barriera agli oli naturali

Le noci possono essere consumate come snack veloce da portare comodamente in borsa o da tritare e cospargere su un’insalata, per aggiungere un tocco di croccantezza a un contorno altrimenti noioso. 

Mangiare frutta a guscio regolarmente è riconosciuto che comporti (11) un ridotto rischio di malattie cardiache (noci) e diabete di tipo 2 (pistacchi) un potenziale prevenzione del declino cognitivo negli anziani (mandorle)

Avocado

avocado maturo aperto

Gli avocado sono ricchi di acidi grassi antinfiammatori che promuovono il mantenimento di una pelle liscia ed elastica. Contengono inoltre una varietà di sostanze nutritive essenziali che possono prevenire gli effetti negativi dell’invecchiamento (12), tra le quali: 

vitamine K, C, E e A, Vitamine del gruppo B e potassio

L’alto contenuto di vitamina A negli avocado può aiutare a liberarci dalle cellule morte, lasciandoci con una pelle splendida e luminosa. Il loro contenuto di carotenoidi può anche aiutare a bloccare tossine e danni dovuti ai raggi del sole. I carotenoidi aiutano inoltre a contrastare l’insorgere dei tumori della pelle.

Se non l’hai mai usato, prova a mettere un po’ di avocado in un’insalata, in un frullato o come ingrediente principale per una salsa (per esempio il guacamole). 

Puoi infine provare l’avocado a livello topico, come maschera idratante per combattere le infiammazioni cutanee, ridurre il rossore e aiutare a prevenire le rughe. Semplicemente fantastico.